-1.7 C
Italy
Tuesday, January 31, 2023

TECHETECHETE’: curiosità, programmazione in TV e in streaming

In questo articolo troverai tutto su TecheTecheTe’: significato, palinsesto e tante altre informazioni utili.

Non solo, nei prossimi paragrafi troverai anche diverse curiosità.

Detto ciò, di cosa stiamo parlando?

Prima di tutto, TecheTecheTe’ non è una piattaforma ma, bensì, un programma di casa RAI.

La prima edizione risale al 2012 e, ad oggi, la produzione è ancora in corso.

Più avanti troverai tutti i dettagli ma, per il momento, ti anticipiamo che si tratta di un format che racchiude il meglio di tutta la produzione RAI, dalla sua nascita, fino ai giorni nostri.

Insomma, un programma molto apprezzato sia dai “nostalgici”, che dai giovani.

Infatti, questi ultimi sono piuttosto curiosi di sapere cosa offriva il mondo dell’intrattenimento prima dell’avvento del digitale.

Per il momento abbiamo messo già parecchia “carne al fuoco”. Quindi, non perdiamo altro tempo prezioso e addentriamoci subito nel vivo dell’argomento.

Indice dei contenuti:

  1. Che vuol dire TecheTecheTe’?
  2. Quando e come nasce TecheTecheTe’
  3. Dove e quando vedere TecheTecheTe’ su RAI 1 e su Rai Play
  4. Come consultare gli archivi RAI?
  5. Conclusioni su TecheTecheTe’

Techetechete

1. Che vuol dire TecheTecheTe’?

Questa curiosa parola ha origine da “Teche RAI”, ovvero una struttura della stessa azienda che ha il compito di conservare, catalogare e valorizzare il repertorio audio-video.

In altre parole, è come fosse una sorta di “loop” della parola “Teche”, che viene ripetuta e, infine, troncata con l’accento.

“Teche”, infatti, altro non è che il plurale di “teca” che vuol dire, per l’appunto, “custodia”.

Il “loop” di questa parola che da origine al nome vorrebbe trasmettere il concetto di un archivio in costante evoluzione e ampliamento.

Non a caso, il nome esatto non è TecheTecheTè ma, bensì, “TecheTecheTe’”.

Quindi, non con l’accento sulla “e” finale ma, bensì, l’apostrofo, dal momento che è una così detta “parola tronca”.

E’ stato ideato dal famoso paroliere Pasquale Panella.

2. Quando e come nasce TecheTecheTe’

Come già brevemente accennato, TecheTecheTe’ nasce, o meglio, debutta sul piccolo schermo nel 2012.

L’intento di questo programma è quello di riproporre al pubblico il meglio del repertorio RAI, dagli albori fino ai giorni nostri.

Il tutto, passando per i personaggi televisivi e i format che hanno fatto la storia dell’intrattenimento italiano.

A tal proposito, sono 10 gli autori che lavorano a questo progetto e tutti partecipano attivamente anche alla programmazione.

Non a caso, ciò che vede lo spettatore altro non è che una selezione dei format che, nel corso degli anni, hanno colpito proprio questi autori.

A dare il “la” a questo programma è stata Elisabetta Barduagni.

A febbraio 2022, le puntate totali sono 864, mandate in onda nel corso di 11 diverse edizioni.

Nel 2019 è stato lanciato anche un così detto “spin – off”: TecheTecheTe’ Superstar.

3. Dove e quando vedere TecheTecheTe’ su RAI 1 e su Rai Play

Solitamente, durante il periodo estivo TecheTecheTe’ va in onda tutti i giorni su RAI 1, nella fascia oraria che va dalla fine del telegiornale serale, all’inizio della prima serata (20:30 – 21:00).

Nel caso quest’ultima venga anticipata, Techetechete’ salterà la messa in onda, per riproporla il giorno dopo.

Ovviamente, è possibile seguire la trasmissione anche sul portale streaming Rai Play o tramite l’omonima app per accedere al programma tramite dispositivi mobili.

Al momento sembra che la pagina sia in fase di aggiornamento. Pertanto, nel caso risultasse non raggiungibile, riprova in un secondo momento.

In alternativa, puoi accedere direttamente alle Teche RAI cliccando qui.

In tal caso, troverai la lista dei singoli programmi o format disponibili.

significato-Techetechete

3.1 Quando comincia Techetechete’?

Purtroppo, al momento non c’è ancora l’esatta data di inizio. In teoria, dovrebbe iniziare i primi di luglio.

In pratica, prenderà il posto de “I Soliti Ignoti”, il noto format televisivo condotto da Amadeus.

Come sempre, aggiorneremo l’articolo non appena ci saranno delle certezze a riguardo.

In alternativa, puoi consultare regolarmente il palinsesto di RAI 1 cliccando qui, oppure sintonizzarti sul canale televisivo non appena termina il telegiornale serale.

Ad ogni modo, giusto per darti un’idea, nel 2021 la sua messa in onda è iniziata il 4 luglio, ovvero la prima domenica del mese nell’anno 2021

Di conseguenza, anche quest’anno inizierà lo stesso periodo, presumibilmente il 3 luglio, dal momento che è la prima domenica del mese dell’anno 2022.

4. Come consultare gli archivi RAI?

E’ sufficiente scrivere una e-mail al seguente indirizzo: service@rai.it, indicando:

  1. Nome e Cognome del richiedente.
  2. Motivo della richiesta (ad esempio: “ricerca).
  3. Destinazione del materiale audio-video (ad esempio: “didattica”, “proiezioni non commerciali”, ecc.)
  4. Descrizione del materiale richiesto (ad esempio: “puntata di XXXX andata in onda XXXX su XXX” o qualsiasi altra informazione utile per facilitare la ricerca da parte degli operatori).

Come hai appena letto, inoltrare la richiesta è davvero semplice. Tuttavia, dovrai attendere un po’ per la risposta, per via dell’enorme mole di lavoro.

Quindi, calcola bene i tempi nel caso avessi fretta.

In alternativa, puoi sempre cercare il tuo programma o format preferito sugli archivi RAI, come ti abbiamo consigliato nel paragrafo precedente.

Non devi fare altro che accedere tramite browser e ricercare il format di tuo interesse.

Nel caso fosse presente non dovrai inoltre alcuna richiesta formale.

palinsesto-Techetechete

5. Conclusioni su TecheTecheTe’

Questo articolo dedicato a TecheTecheTe’ è arrivato alle conclusioni. Sicuramente, si tratta di un format molto curioso.

Infatti, nel suo palinsesto troviamo il meglio dei programmi RAI che hanno tenuto compagnia a diverse generazioni nel corso di questi ultimi decenni.

Senza dubbio, è un ottimo strumento che contribuisce a preservare la nostra “memoria storica”, dal momento che, all’interno del palinsesto TecheTecheTe’, troviamo anche format d’inchiesta, oggi piuttosto rari.

Con l’avvento del digitale, oggi abbiamo tutto il mondo dell’intrattenimento a portata di mano. Anzi, per essere, più precisi, a portata di “click” o “tap”.

Quindi, non perderti i nostri ulteriori approfondimenti:

  1. DAZN Italia: programmazione, prezzo e risoluzione problemi
  2. Now TV: guida completa, informazioni e costi
  3. Diseny Plus: guida all’attivazione, costi e catalogo
  4. Apple TV: guida completa all’utilizzo della piattaforma
  5. Amazon Prime Video: guida al funzionamento, costi e disdetta
  6. TIMVISION: guida all’utilizzo della piattaforma streaming
  7. CIBOR TV Box: guida, informazioni e costi
Latest news
Related news

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui