-1.7 C
Italy
Tuesday, January 31, 2023

La7: la prima grande guida completa all’emittente

Benvenuto in questa nuova guida dedicata all’emittente LA7, in cui parleremo del suo palinsesto, di cosa trasmette attualmente, ma anche della sua storia ed evoluzione nel corso degli anni.

Infatti, da un certo punto di vista, è decisamente più “giovane” rispetto alle storiche concorrenti quali RAI e Mediaset, di cui abbiamo già abbondantemente parlato nelle rispettive guide.

Ad oggi, però, riesce a tenere degnamente testa ai 2 sopracitati colossi della comunicazione ed intrattenimento.

Come avremo modo di approfondire nel corso dei prossimi paragrafi, i suoi contenuti sono apprezzati da differenti target di audience.

Senza contare il fatto che, attualmente, è l’emittente preferita da tutti coloro che sono appassionati di politica, grazie alle celeberrime “maratone” condotte da uno dei presentatori più seguiti di sempre.

Detto ciò, se vuoi conoscere davvero tutti i dettagli in merito – inclusi i personaggi che ne hanno fatto la storia – addentriamoci subito nel vivo dell’argomento.

la7-cosa-trasmette

Indice dei contenuti

  1. La7: cos’è esattamente?
  2. Elenco di tutti i canali La7
  3. Come accedere ai contenuti La7 con digitale terrestre o Tivùsat
  4. Come accedere a La7 tramite Internet
  5. Storia di La7: quando è nata e la situazione odierna
  6. A che tipo di pubblico è rivolta l’offerta La7?
  7. Cosa trasmette La7?
  8. Tutti i personaggi che hanno fatto la storia di La7
  9. Come contattare La7
  10. Guida definitiva a La7: considerazioni finali

La7: cos’è esattamente?

La7 è un canale televisivo italiano, attualmente controllato dal gruppo “Cairo Communication” e, come appena anticipato, è famoso per i suoi talk show, programmi di intrattenimento e d’informazione.

È stato lanciato nel 2001 e trae le sue origini dalle “ceneri” di “TMC”, ovvero “TeleMonteCarlo”.

Ovviamente, oggigiorno è presente anche sul web con il relativo portale online su cui è possibile assistere alle dirette, piuttosto che rivedere i suoi contenuti “on-demand”.

Insomma, è fondamentale stare al passo con i tempi, sia per invogliare i più giovani, ma anche per non “perdere” tutti coloro che, per un motivo o per l’altro, non guardano più la televisione.

Ad ogni modo, sebbene all’esordio fosse poco seguita, ad oggi La7 può vantare un buon share, ottenuto anche grazie ai volti più noti che ci intrattengono giorno dopo giorno.

Detto ciò, andiamo subito al prossimo paragrafo per vedere nel dettaglio anche i rispettivi dati societari.

I dati societari di La7

Al momento, la gestione di La7 s.p.a. è affidata ad Andrea Salerno che ricopre la carica di direttore.

Marco Ghigliani, invece, ne è l’amministratore delegato, confermato tale dal 2013.

Naturalmente, il proprietario è Urbano Cairo, dai cui, per l’appunto, prende la denominazione la stessa “Cairo Communication”.

È stata fondata nel 2001 e la sua sede legale è situata in Via della Pineta Sacchetti 229v, 00168 in Roma.

Il Codice fiscale e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano è: 12391010159, mentre il suo capitale sociale ammonta a 1.020.000 euro.

Infine, fatturato e utile netto sono rispettivamente di 110.472.644 euro e 11.300.000 euro.

Elenco di tutti i canali La7

Nome del Canale

Digitale Terrestre (HD)

Tivùsat (HD)

La7 HD

7

7

La7d

29, 229, 529

29

La7 On Demand

107, 507, 997

/

Come accedere ai contenuti La7 con digitale terrestre o Tivùsat

Per accedere ai contenuti di La7 dal digitale terrestre o Tivùsat è sufficiente accendere il proprio apparecchio e sintonizzarsi sul canale di proprio gradimento.

Insomma, basta digitare il numero corrispondente sul proprio telecomando e il gioco è fatto.

Tuttavia, però, è essenziale disporre del decoder giusto, dal momento che lo switch-off avvenuto a maggio 2022 ha cambiato le “carte in tavola” un’altra volta.

Ad ogni modo, nel caso riscontrassi eventuali problemi con la sintonizzazione, non farti problemi nel consultare le nostre guide di approfondimento in cui trattiamo a 360° proprio il Nuovo Digitale Terrestre e le frequenze aggiornate di Tivùsat.

Vedrai, al loro interno troverai la soluzione a diversi problemi di natura tecnica.

Come accedere a La7 tramite Internet

Per fortuna, se oggi abbiamo problemi con la ricezione del segnale del digitale terrestre piuttosto che di Tivùsat, ecco che possiamo contare sulla rete.

Infatti, sulla rispettiva piattaforma online è possibile assistere alle dirette, piuttosto che alle repliche o video “on-demand” che dir si voglia.

Naturalmente, però, seguire i propri programmi preferiti su smartphone, tablet o PC può essere decisamente disagevole.

Se vuoi sapere come rendere la visione più comoda, non perderti la nostra guida in cui parliamo proprio di come vedere il digitale terrestre su PC e smartphone, all’interno della quale troverai preziosissimi consigli.

Tutto ciò che ti serve sono una normalissima televisione e un cavo HDMI. Il resto lo scoprirai leggendo, per l’appunto, la nostra guida.

la7-palinsesto

Storia di La7: quando è nata e la situazione odierna

Come già anticipato, la storia di La7 non è paragonabile a quella di RAI e Mediaset. Nonostante ciò, le sue origini sono tutt’altro che recenti.

Ecco perché abbiamo deciso di suddividere questa sezione della nostra guida in 2 parti: il periodo di TMC e quello di La7 propriamente chiamata.

La7 quando era ancora TMC

La storia di quella che oggi conosciamo come La7 inizia il 5 agosto 1974, giorno in cui è stata fondata “TMC – Telemontecarlo”.

Questa, altro non era che un’emittente italiana con sede, come ovvio, nel Principato Di Monaco.

Nel corso degli anni successivi, la gestione della stessa è passata tra varie “mani”, tra cui il gruppo brasiliano “Rede Globo” e, successivamente, da “Seat Pagine Gialle” con Vittorio Cecchi Gori.

Quest’ultimo decise di affiancare all’attività di TMC anche la sua “Videomusic”, cambiandone la denominazione in “TMC – 2”.

Alla fine però, Cecchi Gori cedette alle pressioni di Seat Pagine Gialle a cui lasciò la gestione completa sia di TMC che della sopracitata TMC – 2.

La svolta è avvenuta sempre nel 2000, grazie alla direzione di Roberto Giovalli, già stato direttore di Italia 1.

Infatti, la proprietà desiderava ampliare il proprio audience, creando un palinsesto di portata nazionale.

È proprio grazie a quest’ultimo che, nel 2001, è avvenuto il cambio di denominazione, passando da TMC a quella che oggi conosciamo come La7.

Storia di La7: dal 2001 ai giorni nostri

La “nascita” simbolica dell’odierna La7 è datata 24 giugno 2001, ore 22:35, ovvero quando è andato in onda il programma “Prima Serata” condotto da Fabio Fazio e Luciana Litizzetto in diretta dall’Alcatraz di Milano.

Insomma, è stato il primo show in assoluto con la nuova e tutt’ora attuale denominazione societaria.

Come è ovvio, per attirare più telespettatori è stato necessario ingaggiare nomi importanti che provenivano, per la maggior parte, da RAI e Mediaset.

Tra questi troviamo Gad Lerner, Giuliano Ferrara, ma anche Platinette e Roberta Lanfranchi.

Per stare al passo con i tempi, nel 2009 La7 ha lanciato il suo sito Internet che, come già anticipato, permette di seguire la programmazione direttamente sui propri device digitali.

Per concludere questa sezione, come non citare il cambio di tecnologia impiegata per la trasmissione, ovvero lo switch tra sistema SD e sistema MPEG – 4 avvenuta il 21 dicembre 2022.

A che tipo di pubblico è rivolta l’offerta La7?

L’offerta di La7 è rivolta a un pubblico di tutte le età.

La stessa trasmette una vasta gamma di programmi televisivi, tra cui quelli intrattenimento, talk show, documentari, ma anche programmi di informazione, sport e contenuti dedicati ai bambini.

Non mancano, ovviamente, le trasmissioni di approfondimento politico come, ad esempio, le famose “maratone” elettorali condotte da Enrico Mentana.

Inoltre, bisogna tenere presente che una buona parte del pubblico di questa emittente è costituita dalle donne.

Questo, grazie al canale La7d che trasmette, per l’appunto, moltissimi contenuti indirizzati a questo preciso target di audience.

Detto ciò, andiamo diritti al prossimo paragrafo per conoscere il suo attuale palinsesto.

la7-programmi

Cosa trasmette La7?

Ecco un elenco dei programmi di La7 che vanno in onda nella stagione 2022/2023:

  • TG di La7
  • L’Aria che Tira
  • Tagadà
  • Omnibus
  • Bersaglio Mobile
  • Coffe Break
  • Propaganda Live
  • Fratelli di Crozza
  • DiMartedì
  • Non è L’arena
  • Otto e Mezzo
  • Piazzapulita
  • Brothers & Sisters, segreti di famiglia
  • Grey’s Anatomy

Tutti i personaggi che hanno fatto la storia di La7

Alcuni dei personaggi più famosi che hanno fatto la storia di La7 sono: Enrico Mentana, Michele Santoro, Corrado Formigli, Luca Telese, Lilli Gruber, Gad Lerner, Massimo Giletti e Gianluigi Paragone.

Inoltre, come non citare Marco Travaglio, Myrta Merlino, Andrea Purgatori, Tiziana Panella, così come Diego Bianchi e Roberta Capua.

Come contattare La7

Per contattare La7, puoi inviare una e-mail all’indirizzo info@la7.it o ufficiostampa@la7.it, a seconda del motivo e/ della necessità.

In alternativa, puoi anche scrivere una lettera cartacea e spedirla al seguente indirizzo:

La7 S.p.A
Via della Pineta Sacchetti, 229v
00168 Roma

la7-guida

Guida definitiva a La7: considerazioni finali

Anche questa guida sta giungendo al termine e ci resta ben poco da aggiungere.

Beh, effettivamente appare chiaro che La7 abbia “sottratto” una buona fetta di pubblico alle concorrenti RAI e Mediaset.

Infatti, ha saputo stare al passo con i tempi, così come ha saputo – pian piano – acquisire i giusti personaggi che l’hanno fatta approdare nel panorama nazionale.

Come abbiamo avuto modo di raccontare nei precedenti paragrafi, all’inizio l’emittente si chiamava “TMC – Telemontecarlo” e i meno giovani sicuramente se la ricordano ancora.

Questa, però, era poco più di una realtà locale e gli spettatori raggiunti erano ben pochi se paragonati a quelli attuali.

Detto ciò, l’ultimo consiglio che possiamo darti è quello di approfondire i singoli argomenti trattati in questa guida.

Insomma, sono davvero corposi e sarebbe stato eccessivo includerli tutti qui dentro.

Tutto ciò che devi fare è cliccare il link che hai trovato leggendo e gustarti una nuova lettura.

Latest news
Related news

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui